SIMONETTI (LN) , NO AI RIFIUTI DI NAPOLI NEL BIELLESE!

Inserita mercoledì, 13 gennaio 2016 | da: roberto simonetti
Condividi questo articolo:

“No ai rifiuti di Napoli a Cavaglià!”, tuona il deputato di Lega Nord Roberto Simonetti in riferimento al decreto legge in dibattito alla Camera.

“Questa settimana il Partito Democratico voterà il “Salva Napoli” dai suoi rifiuti, continua Simonetti – distribuendoli in tutto il Nord , Piemonte compreso”.

Infatti l’articolo 2 del decreto 185/2015 dispone la spesa di 150 milioni a favore della Regione Campania perché possa bandire lo spostamento e gestione di 800.000 tonnellate di ecoballe facenti parte dei 5,6 milioni di tonnellate di rifiuti stoccati in vari siti del territorio  campano, pari a più di 4 milioni di ecoballe lì depositate da diversi anni.

“Una montagna di rifiuti che dal Sud arriveranno al Nord, continua il deputato del Carroccio,  in quanto il Piano di Attuazione prevede che il conferimento di destinazione dovrà avvenire presso impianti di recupero sul territorio nazionale autorizzati al trattamento di rifiuti identificati dai codici CER 191210 e 191212.  E ciò significa sia termovalorizzazione o interramento in discarica. Impianti che solo il Nord di fatto possiede, Biella compresa con la sua discarica in gestione a Asrab.”

“Io dico NO ai rifiuti napoletani presso la discarica di Cavaglià, insite Simonetti,  e chiedo espressamente che la Società Asrab non partecipi al bando di raccolta di tali rifiuti. Né direttamente, né indirettamente tramite la sua controllante.”

“La discarica biellese , conclude Simonetti, deve servire per i rifiuti biellesi, basta solidarietà pelosa a scapito sia ambientale che economico del nostro territorio!!!”

Rimani aggiornato:

FACEBOOK: