Voucher: Simonetti (Ln), testo non soddisfa, emendamenti

Inserita domenica, 12 marzo 2017 | da: roberto simonetti
Condividi questo articolo:
“Non sono i Voucher a dover essere eliminati, ma l’abuso che se ne e’ fatto dopo la stratificazione normativa prodotta dagli ultimi governi di centro sinistra, che ha portato ad una deregulation e ad un utilizzo smodato. Bisogna tornare all’origine e destinare i Voucher per “chi e in quali circostanze” sono stati pensati con il decreto legislativo Biagi del 2003″. Roberto Simonetti, capogruppo della Lega Nord in Commissione Lavoro commenta cosi’ i lavori sul testo unificato per la riforma dei Voucher. “Comprendiamo benissimo che esistono alcuni settori produttivi nei quali l’utilizzo dei Voucher e’ fondamentale come quello turistico ricettivo alberghiero, quello dell’assistenza domiciliare ad anziani e disabili o nel periodo di saldi, ma non possiamo continuare ad assistere ad un uso distorto di questo sistema di retribuzione. I Voucher non devono essere sostitutivi al lavoro subordinato ma solamente un aiuto. Questo testo – conclude Simonetti – rappresenta per noi solo un primo passo che non ci soddisfa appieno. Per questo presenteremo emendamenti”.
Rimani aggiornato:

FACEBOOK: