Simonetti: dal Piemonte e dal Carroccio una mano per i piccoli Comuni

18/10/2012 alle 08.41

Sono usciti con molte risposte alle tante domande i sindaci e gli amministratori tutti che lunedì sera hanno affollato il Museo del Territorio di Biella dove si è tenuto un incontro, organizzato dalla Segreteria Provinciale di Biella sulle novità legislative in materia di fisco locale, ha portato in città oltre un centinaio di persone che, durante tutta la serata, hanno ascoltato attentamente i relatori dell’incontro, ovvero il parlamentare Roberto Simonetti, padrone di casa, e l’Assessore della Regione Piemonte Elena Maccanti. Il tutto, coordinato dal Segretario Provinciale locale, Michele Mosca.

Nel corso della serata gli esponenti del Carroccio hanno dettagliatamente relazionato sulle principali novità legislative sulla fiscalità locale, dall’IMU al Patto di Stabilità e alla proposta di riforma degli enti locali chela Regione Piemontesta portando avanti in questo periodo.

Su questo tema, in particolar modo, si è concentrata l’attenzione del folto pubblico che per oltre un’ora si è confrontato con l’assessore regionale referente e che ha fornito agli interessati le risposte alle domande giunte dal pubblico a proposito della nuova normativa regionale sugli enti locali.

L’obiettivo della Regione – ha affermato l’Assessore Maccanti, fautrice del provvedimento – è offrire ai sindaci dei piccoli Comuni, che fra tre mesi dovranno gestire in forma associata le prime tre funzioni fondamentali, un supporto nel difficile percorso che li attende. Con questa legge, senza imporre scelte fatte a tavolino sulla testa dei nostri Comuni, diamo agli enti locali, che sono i veri titolari delle funzioni, la possibilità di organizzare i servizi sulla base delle specifiche realtà territoriali e delle esigenze dei cittadini, rispettando la facoltà dei sindaci di scegliere con chi gestire le funzioni e in quale modo”.

Per raggiungere questo, l’assessore ha anche messo in piedi una vera e propria task force operativa, che dalle prossime settimane supporterà i Comuni e chiunque sia interessato ad avere informazioni sugli adempimenti normativi e pratici da seguire. “I Comuni non saranno lasciati soli, ma troveranno nella Regione un alleato a difesa delle autonomie locali!”

Molto soddisfatto dell’esito della serata anche Roberto Simonetti: “La serata è stata appositamente organizzata per gli amministratori locali, e la presenza numerosa dei sindaci è segno che il nostro obiettivo è stato raggiunto - ha detto il parlamentare biellese. Mentre però la Regione Piemonte incontra il territorio e spiega le sue novità normative, Roma e il Governo mandano segnali inequivocabili alle autonomie locali. La annunciata riforma del titolo V, che segue l’abolizione delle Province e lo smantellamento dei Comuni per mano del Patto di Stabilità, sono infatti i segni più chiari di come questo Governo voglia rapportarsi esclusivamente con le istituzioni europee, e di come voglia farlo da solo, senza coinvolgere ma anzi togliendo dal tavolo del gioco le rappresentanze istituzionali dei territori!”.

DONA IL 2×1000!
SOSTIENI LA LEGA codice D 13 ..... E' GRATUITO !! #indipendenza
< Eventi di Ottobre >
LU MA ME GI VE SA DO
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031
Condividi su Facebook

Scheda alla camera dei deputati

MAILING LIST:

vuoi essere sempre aggiornato?
aderisci alla newsletter!

... il Federalismo è un cambiamento epocale l'unico strumento in grado di dare una svolta alla crisi ...