Simonetti: il CIPE approva la defiscalizzazione per la Pedemontana! • Roberto Simonetti

Simonetti: il CIPE approva la defiscalizzazione per la Pedemontana!

Inserita lunedì, 18 febbraio 2013 | da: roberto simonetti
Condividi questo articolo:

Oggi il CIPE ha approvato le linee guida per l’applicazione delle misure di defiscalizzazione anche per la Pedemontana Piemontese. Questo è una notizia importante per il biellese: finalmente, passo dopo passo si concretizza un lavoro svolto da molto  tempo  che riuscirà a collegare il nostro distretto tessile alla rete autostradale.

Sono molto soddisfatto, perché la decisione di oggi del Ministero di provvedere alla compensazione delle imposte sui redditi, dell’Irap,dell’Iva e del canone, generati dalla realizzazione e gestione della Pedemontana Piemontese corona e completa il finanziamento pubblico di 80 milioni di euro disposto dalla Finanziaria per cui mi sono dedicato da quando sono parlamentare. Ecco che  questa è una ulteriore conferma che se il Biellese è rappresentato a Roma si possono ottenere molti risultati positivi per il suo sviluppo.

Difatti il CIPE ha dato disco verde alle misure di defiscalizzazione per la realizzazione di infrastrutture strategiche. Nella riunione che si e’ svolta oggi, ha approvato le linee guida per l’applicazione delle misure previste dall’articolo 18 della legge 183/2011 (come modificato dall’articolo 33, comma 3, del secondo decreto crescita 179/2012) di compensazione delle imposte sui redditi, dell’Irap, dell’Iva e del canone, generati dalla realizzazione e gestione delle infrastrutture strategiche. Queste misure mirano a garantire la sostenibilita’ o il riequilibrio dei piani economico-finanziari di grandi progetti finanziati in gran parte da soggetti privati, favorendo la riduzione o l’azzeramento del contributo pubblico a fondo perduto. In questo modo si rende possibile la realizzazione di infrastrutture strategiche per il Paese che, diversamente, non si sarebbero potute costruire.

Roberto Simonetti

 


Rimani aggiornato:
Premendo su INVIA, si acconsente al trattamento dei dati come indicato nell'informativa sulla Privacy.

FACEBOOK: