SIMONETTI : CHARLIE HEBDO, PIAZZA INSUFFICIENTE , TERRORISMO HA ANCORA CAMPO LIBERO

Inserita martedì, 13 gennaio 2015 | da: roberto simonetti
Condividi questo articolo:

“Tutti in piazza, ma di contromisure al terrorismo neanche l’ombra”. All’indomani della manifestazione di Parigi e della solidarietà internazionale alla Francia per l’attacco subito, il deputato leghista Roberto Simonetti avverte: “C’è stata finora solo una risposta emotiva. Jihadisti e foreign fighters se ne infischiano delle manifestazioni. Per contrastarne l’avanzata serve ben altro che una spruzzata di solidarietà e qualche comunicato di indignazione”. “Serve – sottolinea Simonetti – una sintesi politica”, che “produca risultati concreti”, a partire “dallo stop alle moschee” e “all’immigrazione incontrollata” che è “un piatto d’argento servito ai terroristi”.

“A pochi giorni dai fatti di Parigi siamo daccapo”. “Gli attentati hanno indignato il mondo, ma il mondo non ha ancora mostrato i muscoli contro il terrorismo a cui oggi i governanti – e Renzi in primis – continuano a lasciare campo libero”.
“Serve la cura Lega: stop ai ‘surrogati’ di Mare Nostrum, stop alle politiche di indulgenza e tolleranza, interventi nei Paesi d’origine per fermare l’invasione”. “C’è da rimediare ai pasticci di un Pd che fino ad oggi ha colpevolmente sottostimato il rischio estremista”

Rimani aggiornato:

FACEBOOK: